Inviato da Maria Silvia Sanna il Mer, 11/27/2013 - 18:15
Ingredienti

Recentemente abbiamo partecipato a un evento al Bea Café intitolato "Perché vostro marito non ha mai neanche saputo far bollire l'acqua e ora fa il pesto nel mortaio?" in cui si discuteva, come facilmente intuibile, della recente esplosione dei foodblog e della nascita di un nuovo tipo di rockstar: gli chef - specialmente quelli televisivi, epigoni di Gordon Ramsay più che del caro buon vecchio Pellegrino Artusi. Diceva un ristoratore, a proposito di questo nuovo fenomeno mediale, che un tempo quello dello chef era un mestiere umile, mentre ora lavorare nelle cucine di un ristorante sembra essere l'aspirazione di moltissimi. 

Così, tra i tanti contest di cucina, colpisce nel segno la Fratelli Carli, da oltre un secolo produttrice di olio d'oliva di alta qualità, con il contest Aiuto Chef Cercasi, che invita i foodblogger a smettere di postare e darsi da fare ai fornelli per dimostrare di essere all'altezza di un vero chef. I foodblogger dovranno misurarsi con l'ideatore della cucina pop Davide Oldani, che su La 5 abbiamo visto condurre il talent show The Chef

Per partecipare alla prima fase del concorso, la Sfida contro Tutti, basta proporre la propria ricetta sul sito www.aiutochefcercasi.it e pubblicarla sul blog usando l'immagine generata dalla piattaforma. La pubblicazione dell'immagine è essenziale per dimostrare di essere i titolari del blog.

Dopo di che è una guerra a colpi di stelline, proprio come succede per i ristoranti sulle guide più famose: cinque tra i foodblogger più votati dal pubblico (selezionati dalla Giuria di Qualità) parteciperanno alla Sfida con lo Chef presso L'Emporio di Imperia. Un faccia a faccia con Davide Oldani in cui solo il migliore avrà l'opportunità di vincere un workshop della durata di un giorno con Davide Oldani nella cucina di D'O, il suo famoso ristorante a Cornaredo.

E tutti gli altri? I premi Olio Carli arrivano a pioggia:

  • una Confezione Mediterranea Fratelli Carli per il vincitore;
  • una Confezione Riviera Fratelli Carli per gli altri finalisti che parteciperanno alla Sfida con lo Chef;
  • una Confezione Assaggio Fratelli Carli per 15 foodblogger selezionati dalla Giuria di Qualità tra i primi trenta classificati;
  • una delle 300 copie del Ricettario Fratelli Carli persino per i votanti più fortunati. 

Qui potete vedere il video invito a partecipare all'iniziativa:

Ci siamo cascati anche noi: siamo cuochi digitali e piuttosto che scrivere di acqua, farina e olio, preferiamo pubblicare ricette di marketing e comunicazione nel settore food. Eppure, come sa già chi ci segue su Instagram e Facebook, tra le mura di casa B-eat amiamo spadellare e infornare e se siamo un po' sovrappeso non è certo colpa dei byte.

Così abbiamo deciso di buttarci nella mischia e proporre anche noi una ricetta tutto sommato semplice, ma di grande effetto. Una di quelle cose che si preparano quando ci sono ospiti a casa, ma solo in primavera, la stagione giusta per gustare gli asparagi. 

Lasagne di primavera

Ingredienti: 

  • 400 gr. di lasagne fresche all'uovo
  • 600 gr. latte
  • 50 gr. burro
  • 50 gr. farina
  • 300 gr. asparagi
  • 200 gr. speck
  • 80 gr. pecorino
  • sale
  • pepe

Preparazione

1) Preparare una besciamella piuttosto liquida con il burro, la farina, il latte, sale e pepe. 

2) Bollire gli asparagi in acqua salata per 10-15 min.

3) Disporre due cucchiaiate di besciamella su una pirofila, posarvi sopra un primo strato di lasagne, besciamella, pecorino grattugiato, asparagi e speck (entrambi a dadini).

4) Proseguire fino a esaurimento degli ingredienti. 

5) Cuocere in forno preriscaldato a 230° per 45 minuti.

Venite a votarci? Cliccate su www.aiutochefcercasi.it e cercate le lasagne di B-eat!

B-eat per il concorso Aiuto Chef Cercasi

Articolo sponsorizzato

Articoli correlati

Food chatbot
Su Facebook Messenger sbarcano i chatbot. Abbiamo selezionato per voi qualche interessante applicazione nel food&beverage di questa novità futuristica.
Feed Your Mind
Dopo l'EXPO di Milano, Feed Your Mind sbarca nella Capitale il percorso interattivo per bambini promosso da Nestlè per scoprire i perché del cibo.
EcceItalia da Eataly
Dal primo marzo e fino al 31 dicembre, al secondo piano di Eataly Roma trovate una porta d'accesso ai Borghi più belli d'Italia, dove cibo e cultura formano un binomio indissolubile.