Inviato da Davide Arnesano il Mar, 01/28/2014 - 14:35

Ci piace dire che quest'anno i birrifici artigianali italiani diventano maggiorenni, in quanto 18 anni fa, nel 1996, cominciarono a nascere i primi. Dopo poco più di 10 anni, arrivano in Italia a quota 175 per poi superare i 300 nel 2010. Una crescita che "se ne frega della crisi", infatti esplode negli ultimi quattro anni, quando il numero dei microbirrifici è raddoppiato toccando quota 600.

Comincia ad esserci l'imbarazzo della scelta, o meglio diventa veramente difficile conoscere tutti i birrifici. Per questo motivo, usando le nuove board geolocalizzate di Pinterest, abbiamo realizzato una mappa interattiva dei birrifici artigianali in Italia per orientarvi in questo mondo. Manca il tuo birrificio preferito? Segnalacelo!

Nel frattempo io mi sono iscritto al corso degustatori dell'ADB, avventura che comincerò la settimana prossima e spero possa diventare un interessante spunto per B-eat! :)

Articoli correlati

Food photography
Oltre alle alle app più adatte a fotografare il cibo, nella cassetta degli attrezzi di ogni foodie che si rispetti non può mancare la conoscenza del linguaggio necessario a comunicare con i propri simili.
Botanas del Cielo - La telenovela di Tostitos
Tre esempi di brand food (di cui due made in Italy) che usano il linguaggio dell'entertainment per piacere ai Millennials: una nuova tendenza... o un ritorno al caro vecchio Carosello?
Gestione social media
Quando un'azienda decide di affacciarsi sui social media, subito si trova davanti a due opzioni: affidare questi canali a una risorsa interna oppure a un'agenzia specializzata. Qual è la scelta giusta?