Inviato da Giovanna Sedda il Mer, 02/24/2016 - 12:53

È stato battezzato ieri a Milano, il progetto Great! Laboratorio del Gusto nato dalla collaborazione tra Eppela, prima piattaforma italiana di crowdfunding reward based, e Cristiano Tomei, cuoco stellato toscano.

Di cosa si tratta? Great! è un trampolino di lancio per buone idee del food made in Italy, che premia i migliori progetti legati al mondo della cucina. Ogni mese, per un minimo di 4 e un massimo di 6 mesi, Eppela lancerà un contest sulla pagina dedicata. Si potrà partecipare candidando la propria idea, direttamente sulla piattaforma, a partire da... ora! Una ricetta, un sistema di cottura innovativo, uno strumento di lavoro innovativo, un ambiente, un oggetto che possa ricondursi al food e che nasca dalla passione del suo ideatore per il cibo e la cucina: su Great! c'è spazio per diverse professionalità, dal cuoco al designer. È quanto afferma lo chef Tomei: “Great! È un concetto completamente nuovo in Italia che esalterà le eccellenze nel campo alimentare a 360°, dal cibo agli accessori, dal design alle tecnologie della buona tavola. Si tratta di un’iniziativa rivolta a tutti, dall’esperto di cucina al semplice appassionato.” 

Le proposte caricate che raggiungeranno almeno il 50% del budget, con un minimo di 100 offerte raccolte, saranno cofinanziate per la parte mancante del budget prefissato, per un massimo di 5mila euro. Chi riuscirà ad ottenere il 100% avrà l'accredito diretto della somma sul proprio conto corrente. Ma c'è di più: lo chef Tomei selezionerà i progetti più originali, che più hanno incuriosito il pubblico o che sono più funzionali per essere immessi nella ristorazione, dando agli autori la possibilità di lavorare dentro alcuni famosi ristoranti italiani.

Un sistema che punta sui migliori, dunque, come emerge dalle parole di presentazione di Nicola Lencioni, amministratore delegato di Eppela: "Con Great! Laboratorio del gusto la meritocrazia si fa strada sulla tavola italiana, non per decretare la ricetta migliore, ma per sostenere, attraverso uno strumento trasparente come il crowdfunding, imprenditori, piccoli e medi, impegnati nell’area food e nella promozione del made in Italy. Ancora una volta, la nostra piattaforma si pone dalla parte di chi ha un’idea, offrendogli gli strumenti basilari per realizzarla, primo tra tutti un test di mercato basato sul preorder online”.

Dunque, se avete un'idea brillante, iniziate a leggere regolamento e criteri di selezione e poi caricatela su Great! 

Articoli correlati

Food chatbot
Su Facebook Messenger sbarcano i chatbot. Abbiamo selezionato per voi qualche interessante applicazione nel food&beverage di questa novità futuristica.
Feed Your Mind
Dopo l'EXPO di Milano, Feed Your Mind sbarca nella Capitale il percorso interattivo per bambini promosso da Nestlè per scoprire i perché del cibo.
EcceItalia da Eataly
Dal primo marzo e fino al 31 dicembre, al secondo piano di Eataly Roma trovate una porta d'accesso ai Borghi più belli d'Italia, dove cibo e cultura formano un binomio indissolubile.